Sono io, non temete!

(Matteo 14:22-33)
Gesù si avvicinò ad essi, camminando sopra le acque del lago di Tiberiade, mentre il mare era molto agitato ed il vento spirava forte.

Lo scorgevano apparire e sparire, dato che le onde sollevavano ed inclinavano la barca; per il maestro una nuova occasione di insegnare attraverso il suo potere, di tenere una sessione di addestramento unica per i suoi discepoli su di un terreno speciale: “le acque”.

Queste le sue condizioni per i suoi alunni:

  1. La quarta vigilia, cioè tra le tre e le sei del mattino;
  2. I discepoli avevano trascorso una gloriosa giornata (il miracolo della moltiplicazione alimentando 5000 persone)
  3. Dopo una lunga giornata, erano stati inviati direttamente Sulla barca in mezzo la tempesta. Non soltanto la stanchezza della notte fonda, ma anche il lavoro faticoso di mantenere, con tutte le forze, una piccola imbarcazione in mezzo la tormenta del mare.

“È UN FANTASMA!”

La stessa cosa avrebbero poi esclamato in quel piano rialzato in Luca 24:36 “Ora, mentre essi parlavano di queste cose, Gesù stesso si rese presente in mezzo a loro e disse loro: «Pace a voi!». 37 Ma essi, terrorizzati e pieni di paura, pensavano di vedere uno spirito. 38 Allora egli disse loro: «Perché siete turbati? E perché nei vostri cuori sorgono dei dubbi? 39 Guardate le mie mani e i miei piedi, perché sono io. Toccatemi e guardate, perché uno spirito non ha carne e ossa, come vedete che ho io». 40 E, detto questo, mostrò loro le mani e i piedi.”

Erano così timorosi e spaventati che le prime parole di Gesù per loro furono: “rassicuratevi!”.

Non era la prima volta, né sarà l’ultima in cui Gesù ripete queste parole: I discepoli, vedendolo camminare sul mare, si turbarono e dissero: «È un fantasma!». E si misero a gridare dalla
paura;

Matteo 17:6 “E i discepoli, udito ciò, caddero con la faccia a terra e furono presi da gran spavento. 7 Ma Gesù, accostatosi, li toccò e disse: «Alzatevi e non temete!». 8 Ed essi, alzati gli occhi, non videro alcuno se non Gesù tutto solo.”

Luca 5:10 “Lo stesso avvenne pure a Giacomo e a Giovanni, figli di Zebedeo, che erano compagni di Simone. Allora Gesù disse a Simone: «Non temere; da ora in avanti tu sarai pescatore di uomini vivi».”

Apocalisse 1:17 “Quando lo vidi, caddi ai suoi piedi come morto. Ma egli mise la sua mano destra su di me, dicendomi: «Non temere! Io sono il primo e l’ultimo…”

ma subito Gesù parlò loro, dicendo: «Rassicuratevi; sono io, non temete!»  Mat.14:27
ma subito Gesù parlò loro, dicendo: «Rassicuratevi; sono io, non temete!» Mat.14:27

Se nella scrittura così numerose volte il Signore ripete queste parole, perché ti sorprendi che oggi voglia ripeterle a te? Lo stesso ordine che Gesù diede ai suoi discepoli lo impartisce oggi a noi che lo eleggiamo capitano della nostra imbarcazione:

“Rassicuratevi!”
“Non Temete”
Coraggio!!!

Gesù nostro Signore compì questo miracolo affinché i suoi fossero rassicurati, aumentino la loro fede, e, riconoscendo che egli è il Dio sopra ogni cosa, lo adorino in verità.

Pastore Felix Bonilla Direttore del Comitato Nazionale per l’Educazione Cristiana
Pastore
Pastore Felix Bonilla servo della chiesa in Torino, Direttore del Comitato Nazionale per l’Educazione
Cristiana
Ma d’altro canto, è necessario usare questo insegnamento anche su di noi per essere rassicurati. Ovvero dopo il credere alle parole: “sono io” dovremmo accogliere l’invito: “non temete!”

Sei pronto?

Non ci spaventiamo delle tempeste di questo mondo ma fissiamo il nostro sguardo su questo grande Regalo.

Atti 14:22 “confermando gli animi dei discepoli e esortandoli a perseverare nella fede, e dicendo che attraverso molte afflizioni dobbiamo entrare nel regno di Dio.”

Dopo la Tormenta stai certo… viene la calma! Dio ti benedica stimato lettore.

Please follow and like us:
error

INIZIA LA TUA GIORNATA IN VITTORIA!

Ascolta la Parola di Dio in un breve audio giornaliero sul tuo Smartphone

Più info

CONOSCERE CRISTO UNA LEZIONE ALLA VOLTA

Guarda il video corso biblico gratuito online

Guarda le video-Lezioni

DOVE SIAMO IN ITALIA

Scopri il centro della Chiesa Evangelica Apostolica nel Nome di Gesù più vicino a te

Cerca una chiesa